Proverbi

Proverbi, saggezze popolari e anche qualche simpatica sciocchezza
Proverbi
Detto da noiFormato Comprensibile OsservazioniInserito il
Chi caca e nu caca bene, setti voti vai e setti voti veniChi fa un servizio e non lo fa bene, sette volte va e sette volte vienenon prestare la dovuta attenzione nello svolgere un compito02.02.2021
Chiama a santu Ruminicu prima ri virì lu sirpentiInvoca San Domenico prima di vedere il serpentedi persona precipitosa, ansiosa, paurosa09.02.2021
La addina prima faci l'uovu e po faci co co co pi lu fa sapìLa gallina dopo aver fatto l'uovo fa coccodè per farlo sapere a tuttiautocelebrazione09.02.2021
Si zumpu mi crepu e si passu mi necuSe salto mi crepo, se passo mi annegoscelta difficile!09.02.2021
Aspittari e nun viniri, assittari e nun mangiari, curcare e nun durmiri su tre pene ra muririAspettare invano, sedersi a tavola e non mangiare, coricarsi e non dormire sono tre pene da morire02.10.2019
Petra ca s'abbrozzula nun faci lippuSulla pietra che rotola non cresce il muschio02.10.2019
Quanna ngumincia a mbucà lu suli
scippa li patani e chianta li fasuli
Quando il sole comincia ad infuocarsi, raccogli le patate e pianta i fagioliLorenzo02.10.2019
Ogni cauci ngulu nu passu annantiPer ogni calcio nel sedere un passo avantivedere il bicchiere mezzo pieno
(Gianluca Lamanna Massicelle)
23.04.2018
Fimmina ri chiesia riavulu ri casaDonna di chiesa diavolo di casa06.11.2017
A acina a acina si faci la macinaAcino per acino si arriva alla macina tipico della raccolta delle olive, quando si raccoglievano una ad una e per la molitura, il frantoio richiedeva una quantità minima detta "macina"10.10.2017
Chiangi li muorti e futti li viviPiange i morti e frega i viviipocrisia pura10.10.2017
Quanna lu attu uarda la carni, alluntana lu spituQuando il gatto guarda l'arrosto, allontana lo spiedoCarmelina da Montano25.09.2017
A pirsuna malvagia
nu giuva ruttrina
A persona malvagia non giova la dottrinaCarmelina da Montano19.08.2017
Chi teni figli e zinzuli
non poti ascì a la ballu
Chi ha figli e cenci
non può partecipare al ballo
non essere adatti allo scopo19.08.2017
Ri staggiuni sicca feli
ca ri viernu sapi meli
D'estate essicca (fosse pure) fiele
e in inverno avrà il sapore del miele
i conservatori di una volta
Rita Salsano
19.08.2017
Uardati ra pizzienti ri sagliuta e da ricchi appizzindutiGuardati da pezzenti arricchiti e da ricchi impoveritiCarmelina da Montano19.08.2017
Quanna criri ri mangià puddasti veni la vurpi e ti li sisquestraQuando credi di poter mangiare i polli viene la volpe e te li rubanel momento che non te lo aspetti
Gianpaolo
19.04.2017
Quanna lu addu vota la cura, iamm a mangià ca è giunta l'uraQuando il gallo gira la coda andiamo a mangiare che si è fatta l'oraElena Galietta da Montano19.04.2017
Quanna lu attu si licca lu pilu, cari l'acqua ra lu cieluQuando il gatto si lecca il pelo, cade l'acqua dal cielo
(Previsioni meteo)
previsioni meteo
Elena Galietta da Montano
19.04.2017
Rinari e uocchi cacciati nu tornanu cchiù addu su statiDenari e occhi cacciati non tornano più dove sono statiRoberto Peluso da Montano31.12.2016
Nu puorcu e n'uortu risuscitanu nu muortuUn maiale e un orto resuscitano un morto 19.12.2016
Chi s'è spulibbratu cù l'acqua caura, puri chidda fridda pari ca vrusciaPer chi si è scottato con l'acqua bollente, anche quella fredda sembra che scotti04.11.2016
Viendu ri tramundana, ra tri ghiuorni a na simanaVento di tramontana, da tre giorni ad una settimana04.11.2016
Simu iuti a battià senza lu criaturuSiamo andati a battezzare senza portare il bambinodimenticare l'elemento essenziale17.09.2016
A picca a picca lu monacu si ficcaUn poco alla volta il monaco si introduceuna persona invadente16.09.2016
Ficu matura carimi mmuccaFico maturo cadimi in boccavoglia di lavorare saltami addosso15.09.2016
La bbona jurnata ra la matina pariLa buona giornata si vede dal mattino15.09.2016
Picca e nienti su parientiPoco e niente sono parenti15.09.2016
Uovu ri n'ura, pani ri nu juornu e bbinu ri n'annu nu n'annu fattu mai rannuUovo di un'ora, pane di un giorno e vino di un anno, non hanno fatto mai danno15.09.2016
A lu sartu poviru si torci l'acuAl sarto povero gli si torce l'agoCarmelina da Montano07.09.2016
A sanda Catarina chiovi la sira e chiovi la matinaA santa Caterina (da Siena 29 Aprile) piove la sera e piove la mattina07.09.2016
A sanda Catarina, nzippa la utti e sippula la tinaa Santa Caterina (d'Alessandria 25 Novembre) tappa la botte e stappa il tino è tempo di mettere il vino nella botte07.09.2016
Firati ri nu riccu mpuvirutu ma no ri pizzenti arriccutuFidati di un ricco impoverito ma non fidarti di un povero arricchitoCarmelina da Montano07.09.2016
La atta a la rispensa chiddu ca faci penzaLa gatta alla dispensa quello che fa pensaCarmelina da Montano07.09.2016
La ula è nu bucu strittu ma si mangia la casa e puri lu tettuLa gola è un buco stretto ma mangia la casa compreso il tettoCarmelina da Montano07.09.2016
Lu ciucciu ri tanti patruni si vai a curcà sempi riunuL'asino che ha tanti padroni si va a coricare sempre digiunoCarmelina da Montano07.09.2016
Lu povir omu nunn'avi mai bbeni, si mori lu ciucciu li rimani lu fienu e si lu ciucciu campa, lu fienu li mangaIl povero uomo non ha mai bene, se muore l'asino gli rimane il fieno e se l'asino campa, il fieno gli manca 07.09.2016
Lu poviru nun teni pani e lu riccu nun teni appitituIl povero non ha pane e il ricco non ha appetitoCarmelina da Montano07.09.2016
Quanna la fimmina accunza lu quartu ri coppa, voli vinni lu quartu ri suttaQuando la femmina aggiusta l'appartamento di sopra vuole vendere quello di sottoCarmelina da Montano07.09.2016
Ohilì ohilà, pigli muglieri ca vuò scialà, setti juorni ri cuntindizza e po nguminci a suspiràOhilì ohilà, prendi moglie perché pensi di scialacquare, sette giorni di contentezza e poi cominci a sospirareRoberto Peluso da Montano25.07.2016
Iamu bene! Ricetti ronna Lena, quanna viretti la mamma, la figlia e la atta preneAndiamo bene! Disse donna Lena, quando vide la mamma, la figlia e la gatta incinteAlfonso Pitta da Montano11.07.2016
N'tiempu ri cacaredde nun zi portanu cauzuni strintiIn tempo di dissenterie non si portano pantaloni strettiAlfonso Pitta da Montano11.07.2016
Peppu era muortu e nu bulìa stenni li pieriPeppe era morto e non voleva stendere le gambeAlfonso Pitta da Montano11.07.2016
Acqua r'austu, uogliu, meli e mustuAcqua di agosto, olio, miele e mosto12.06.2016
Chiuri lu staccatu roppu ca su scappati li vuoiChiudere il recinto dopo che i buoi sono scappati12.06.2016
La chianta addu penni renniL'albero dove pende rende12.06.2016
La vuluntà e la ggenti unita poti fà addivintà oro puri la critaLa volontà e l'unione può trasformare in oro anche la creta12.06.2016
Li surdi s'intricanu e li muti taccarìanuI sordi si impicciano e i muti sparlano12.06.2016
Mali nun fa' e paura n'avìMale non fare e paura non avere12.06.2016
Mari a chiddi casi addu si fanu dui cuciniPovere quelle case dove si fanno due cucine12.06.2016
Mmienzu a li cicati viata a chi viri cu n'uocchiuIn mezzo a i ciechi beato chi vede da un occhio12.06.2016
Na vota appirunu nun faci mali a nisciunuUna volta ciascuno non fa male a nessuno12.06.2016
Nu mmori ciucciu miu ca veni maggiuNon morire asino che presto verrà maggio (e ci sarà da mangiare)aspetta e spera12.06.2016
Puri lu figliu cchiù muccusu a la mamma pari graziusuAnche il figlio più moccioso alla madre appare grazioso12.06.2016
Quanna chiovi e ghiesci lu suli, tutti li bbecchi fanu l'amuriQuando piove con il sole tutte le vecchie fanno l'amore12.06.2016
Quanna si mangia si cumbatti cu la mortiQuando si mangia si combatte con la mortenon parlare con la bocca piena12.06.2016
Quanna si ngùina statti, quanna si martieddu vattiQuando sei incudine stai, quando sei martello batti12.06.2016
Sulu dui uommini su senza rifietti: unu è muortu e l'atu nunn'è natuSolo due uomini sono senza difetti: uno è morto e l'altro non è nato12.06.2016
U munnu è fattu ri futtituri, oi ngul a ti e dimani puriIl mondo e fatto di fregature, oggi frega te e domani pure12.06.2016
Vizziu ri natura finu a la sipulturaVizio di natura fino alla sepoltura12.06.2016
A liettu strittu curcati mmienzuA letto stretto coricati in mezzofatti furbo, così eviterai di cadere29.06.2016
Accussì vai lu munnu, chi nata e chi s'affunnaCosì va il mondo, chi nuota e chi va a fondo29.06.2016
Fai comi a chiddu ri Patrassu, mangi vivi e stai a la spassuFai come quello di Patrasso, mangi, bevi e vai a spassochissà chi mai sarà questo personaggio?29.06.2016
Flgli zichi uai zichi, figli gruossi uai grossi, figli mmaritati uai radduppiatiFigli piccoli guai piccoli, figli grandi guai grandi, figli maritati guai raddoppiati29.06.2016
La liggi è uali pi tutti, chi teni rinari si nni futtiLa legge è uguale per tutti, chi ha denari se ne frega29.06.2016
La matinata faci la iurnataLa mattinata fa la giornatail mattino ha l'oro in bocca29.06.2016
Li ghiastimi su comi li ffogli chi li mmanna li ricogliLe bestemmie sono come le foglie chi le manda le raccoglieeffetto boomerang29.06.2016
Lu picca avasta e l'assai restaIl poco basta e il molto avanzasprecare29.06.2016
Nu parlà ri bona jurnata si nu scura la sirataNon dire che è stata una buona giornata se non è ancora sera inoltrata29.06.2016
Pi cavallu ri razza nu nzervi lu scurriazzuPer il cavallo di razza non serve il frustinobuona educazione29.06.2016
Ri chiddu ca viri picca a ra criri, ri chiddu ca sienti nu cririri nientiDi quello che vedi poco devi credere, di quello che senti non credere niente29.06.2016
Ricìmu e facìmu ma cchiù picca simu e megliu parìmuDiciamo e facciamo che meno siamo e meglio stiamo29.06.2016
Chi perdi na cuperta e trova na manta, perdi si ma nu perdi tantuChi perde una coperta e trova una trapunta, perde si ma non perde tanto28.06.2016
La funicedda è curta e lu puzzu è cupuLa fune è corta e il pozzo è profondo28.06.2016
Lu cani ca abbaia assai muzzica pocuIl cane che abbaia molto morde poco28.06.2016
Mamma e giuvintù tannu l'appriezzi quannu nu li tieni cchiùMamma e gioventù allora l'apprezzi quando non le hai più28.06.2016
Ricetti la cummaredda, ogni tantu ngi voli na grattateddaDisse la comarella, ogni tanto ci vuole una grattatina28.06.2016
Su boni li ficu e puri li cirase ma mara la panza addu lu pani nun trasiSon buoni i fichi e anche le ciliegie ma povera la pancia che non vede il pane28.06.2016
U lìunu stuortu lu fuocu l'addrizzaIl legno storto lo raddrizza il fuoco28.06.2016
Chi paa annanzi è mali sirvutuChi paga prima è mal servito26.06.2016
Chi ri ciucciu ni faci cavaddu, lu primu cauci si lu piglia idduChi di asino ne fa cavallo, il primo calcio se lo prende lui 26.06.2016
Chi teni rinari campa filici, chi nunni teni perdi l'amiciChi ha denari vive felice, chi non ne ha perde gli amici26.06.2016
Lu stifaturu uardatu nu buddi maiLa pentola guardata non bolle mai26.06.2016
Pizzulu ca pizzulìa nunn'avi malatiaBecco che becca non ha malattia26.06.2016
Riccu r'amici poviru ri uaiChi ha tanti amici ha pochi guai26.06.2016
Chi voli fà li figli puvirieddi, o piscaturi o ngappa aucieddiChi vuol fare figli poverelli, o pescatori o cacciatoriAntonio Peluso da Montano21.06.2016
La porta ri lu cacciaturi, l'acqua la grapi e lu vientu la chiuriLa porta del cacciatore, la pioggia l'apre e il vento la chiudeAntonio Peluso da Montano21.06.2016
Ognaruno tira la vrascia a li pieri suoiOgnuno tira la brace verso i propri piedil'acqua al proprio mulino
Antonio Peluso da Montano
21.06.2016
Ama la fimmina bella puri sè becchia, mangia carni ri pinna fussi puri ri curnacchiaAma la donna bella anche se vecchia, mangia carne di penna fosse anche di cornacchialo diceva sempre zi Rocco parridda di Abatemarco19.06.2016
E' nutili ca ti pitti e ca t'allisci, ca belli si ngi nasciE' inutile pittarsi e imbellettarsi, belle ci si nasce19.06.2016
Patri figliu e spiritu sandu, aggiù truvatu lu fessa ca mi campaPadre, Figliuolo e Spirito Santo, ho trovato il fesso che mi campapensiero della sposa dopo che lo sposo ha pronunciato il "si"19.06.2016
Uardati ra la fimmina ca chiangi, ca tannu pripara lu gnostru pì ti tingiGuardati dalla donna che piange, in quel momento prepara l'inchiostro per darti una fregaturada Pippo di Montano, inutile il cognome in quanto unico ed inimitabile19.06.2016
Cu n'uocchiu uarda lu attu e cu natu frii lu pisciCon un occhio guarda il gatto e con l'altro frigge il pescemai concedersi distrazioni 02.06.2016
Quanna la mundagna si mitti la vraca vinni lu ciucciu e accatta la crapa, quanna la mundagna si mitti lu cappucciu accatta la crapa e bbini lu ciucciuQuando la montagna di mette le braghe vendi l'asino e compra la capra, quando la montagna si mette il cappuccio vendi la capra e compra l'asinosi veste di verde (mette le braghe) - si copre di neve (mette il cappuccio)02.06.2016
A la mali vicina la pizzidda cchiù chinaAlla cattiva vicina la focaccia più piena01.06.2016
A uomminu ngratu e cavulu hiurutu, chiddu ca ngi fai è tuttu pirdutuAd uomo ingrato e cavolo fiorito, ciò che gli fai è tutto perduto01.06.2016
Accattà t'imbara a bbinniComprare ti insegna a vendere01.06.2016
Chi rici "nun sacciu" esci r'impacciuChi dice "non so" si toglie d'impaccio01.06.2016
Chi si la piglia troppu a cori, pocu campa e culinuru moriChi la prende troppo a cuore, vive poco e nudo muore01.06.2016
Chi ti voli bbeni cchiù ri la mamma, o ti trarisci o t'ingannaChi ti vuole bene più della mamma, o ti tradisce oppure ti inganna01.06.2016
E' ladru chi arrobba ma puri chi teni lu saccuE' ladro chi ruba ma anche chi gli regge il sacco01.06.2016
Fatia ri notti vriogna ri iuornuLavoro di notte vergogna di giorno01.06.2016
L'acqua curri addu ngè pinnenza, l'amuri curri addu trova spiranzaL'acqua corre dove c'è pendenza, l'amore corre dove trova speranza01.06.2016
La fatia ri lu iuornu ri festa, trasi ra la porta e esci ra la finestraIl lavoro del giorno di festa, entra dalla porta ed esce dalla finestra 01.06.2016
La fimmina ri bona razza a cinguant'anni porta li figli mbrazzaLa donna in buona salute a cinquant'anni porta i figli in braccio01.06.2016
Morta la criatura nun simu cchiù cumpariMorta la bambina non siamo più compari01.06.2016
Quanna la carta veni lu jucaturu s'avantaQuando le carte vengono il giocatore si vanta01.06.2016
Ti può susà puri avietta ca la sciorta è già a liertaPuoi alzarti anche presto, troverai il destino già in piedi18.05.2016
A lu miericu, lu previti e a l'avvucatu, nienti si teni ammucciatuAl medico, al prete e all'avvocato, niente si deve nascondere04.04.2016
Addù trasi lu sule, nu trasi lu miericuDove entra il sole, non entra il medico04.04.2016
Chi mori cu li fungi, nu trova chi lu chiangiChi muore per i funghi, non trova nessuno che lo piangechi è causa del suo mal...
Non andare a cercare funghi se non sei un esperto conoscitore
04.04.2016
Iuocu, taverna e bahascia fanu la furtuna vasciaGioco, taverna e bagascia ti mandano in rovina04.04.2016
Na vippita r'acqua ri matina, è megliu ri ogni mmiricinaBere acqua di mattina è meglio di ogni medicina04.04.2016
Pieri cauri, capu frisca e panza vacantiPiedi caldi, testa fresca e pancia vuotasaggezza popolare salutista04.04.2016
A la casa ri lu firraru lu spitu ri lìunuA casa del fabbro lo spiedo di legno07.03.2016
Aria russa, terra mbussaAria rossa, terra bagnatada non confondere con il rosso di sera07.03.2016
Comi rici l'articulu quintu: chi teni mmanu ha bbintuCome recita l'articolo quinto: chi ha in mano ha vinto07.03.2016
I figli ri li atti ngappanu li suriciI figli dei gatti acchiappano i topifigli d'arte07.03.2016
L'arti ri tata è menza mparataL'arte del padre è mezza imparata07.03.2016
La bbona mircanzia nù rimani ngoppa la scanziaLa buona mercanzia non rimane sugli scaffali 07.03.2016
La fimmina cu cientu rucati e l'uomminu cu lu cappieddu ngapuLa donna con cento ducati e l'uomo con il cappello in testa07.03.2016
La risgrazia ri l'umbrellu è quanna chiovi finu finuLa disgrazia per l'ombrello è la pioggerellina sottile07.03.2016
La sciorta ri lu piecuru: nasci curnutu e mori scannatu La malasorte dell'agnello: nasce cornuto e muore scannato07.03.2016
Quanna rui si vonu, cientu nun ponuQuando due si vogliono, in cento non possono (distoglierli)07.03.2016
Senza lu fessa lu ririttu nù campaSenza il fesso il dritto non campa07.03.2016
Ancora nunn'è prena Mariuccia e già spanni fasce e pannucciAncora non è incinta Mariuccia e già stendono fasce e pannucciUna volta si usava fasciare i neonati con le - fasce-. I -pannucci- erano dei triangoli di stoffa che si lavavano, poi sostituiti dai moderni pannolini18.02.2016
Chi presta sordi senza cambiali, ngi perdi ndressi e capitaliChi presta dei soldi senza far firmare cambiali, ci perde interessi e capitali18.02.2016
Trova cchiù al'ambressa la fimmina na scusa ca lu surici lu pirtusuTrova più alla svelta la donna una scusa che un topo il rifugio18.02.2016
Ricetti lu viecchiu: nun chiangu c'aggià muri quanta ca m'aggià mbarà ancoraDisse il vecchio: non piango che devo morire quanto che ho ancora da impararesuggerito da Nino Di Benedetto27.01.2016
Mamma, Ciccu mi tucca! Tuccami Ciccu ca mamma nu bbiriMamma, Ciccio mi tocca! Toccami Ciccio che mamma non vedel'apparenza inganna25.01.2016
Chi vinni scinni e chi accatta acchianaChi vende va giù e chi compra va su14.01.2016
La nivi ri Marzu nu quaglia, la sira si posa e la matina si scjuagliaLa neve di Marzo non quaglia, la sera si posa e la mattina si scioglieinconsistenza14.01.2016
Lu liettu si chiama rosa, chi nun dormi riposaIl letto si chiama rosa, se non ci si dorme ci si riposa14.01.2016
Lu rispiettu è misuratu, si nu lu puorti nun te purtatuIl rispetto è misurato, se non lo porti non ti è portatosii tu il primo a portare rispetto14.01.2016
Megliu lu malamendi cunusciutu ca lu buonu ra cunusciMeglio il cattivo conosciuto che il buono da conoscere ancora14.01.2016
Na casa senza la mamma è comi lu fuocu senza la fiammaUna casa senza la mamma è come il fuoco senza la fiamma14.01.2016
O ti mangi sta minestra o ti jetti la finestraO mangi questa minestra o ti butti dalla finestrasenza alternative14.01.2016
Chi teni la cummirità e nun zi ni servi, nun trova cunfissuri ca l'assolviChi ha la comodità e non se ne serve, non trova neanche il confessore che l'assolve14.01.2016
Dui cosi anziemi nun zi ponu fà, vivi e friscàDue cose insieme non si possono fare. bere e fischiare14.01.2016
Lu miericu pietusu faci li piahi virminusiIl medico pietoso fa infettare le piaghe14.01.2016
Puri la riggina avetti bbisuognu ri la vicinaPure la regina ebbe bisogno della vicina14.01.2016
Ricetti lu previti a la cuntissa, senza rinari nun zi cantanu missiDisse il prete alla contessa, senza denari non si cantano messe14.01.2016
Rimani acqua o viendu e si nu cchiove faci bellu tiempuDomani acqua o vento e se non piove sarà bel tempoprevisioni lapalissiane14.01.2016
A Santa Lucia nu passu ri addina a Sant'Aniellu nu passu ri vitielluA santa Lucia un passo di gallina a Sant'Aniello un passo di vitelloriferito alle giornate che cominciano sensibilmente ad allungarsi dal 13 dicembre (un passo di gallina) e già il giorno dopo un po' di più (un passo di vitello)26.10.2015
A la mmaculata l'agli ana essi nati, o pirluminu simminatiAll'Immacolata gli agli devono essere nati o perlomeno seminati15.10.2015
Acqua, cunsigli e sale a chi nun ti li circa nun ngi nì rariAcqua, consigli e sale a chi non te li chiede non darne15.10.2015
Assai vali e pocu custa, a na mali parlata na bona rispostaHa molto valore e poco costa, dare a chi ti ingiuria una buona risposta 15.10.2015
Cacciaturi cà secuta ddui cunigli, unu li scappa e l'atu nun pigliaCacciatore che insegue due conigli, uno gli scappa e l'altro non piglia chi troppo vuole nulla stringe15.10.2015
Chi campa ri mmiria mori ri raggiaChi vive di invidia muore di rabbia15.10.2015
Chianda cà nu porta frutta tagliala ra suttaAlbero che non dà frutta taglialo alle radici15.10.2015
Cuongi Cuongi, chi teni li uai si li chiangiAdagio adagio, chi ha i guai se li piange15.10.2015
La addina ca camina si ritira cù la vozza chinaLa gallina che cammina ritorna con il gozzo pieno15.10.2015
Pacci e picciriddi Dio l'aiutaMatti e bambini Dio li aiuta15.10.2015
Quanna lu riavulu t'alliscia voli l'animaQuando il diavolo ti accarezza vuole l'anima15.10.2015
Si lu ggiuvani vulissi e lu viecchiu putissi, nun gi fussi cosa ca nun si facissiSe il giovane volesse e il vecchio potesse, non ci sarebbe cosa che non si facesse15.10.2015
Vuò sapì qual'è lu megliu juocu? Fa bbeni e parla pocuVuoi sapere qual è il miglior gioco? Fai del bene e parla poco15.10.2015
L'uomminu ri mali cuscienza come faci accussì penzaLa persona dalla cattiva coscienza come agisce così pensa28.09.2015
La ciuvittula pì si fa l'affari ri lati facetti cu l'asciddi janghiLa civetta per farsi gli affari altrui diventò con le ali bianche28.09.2015
Quanna trona a la mundagna piglia la zappa e bà n'campagna, quanna trona a la marina piglia lu stifaturu e bà cucinaQuando tuona in montagna prendi la zappa e vai in campagna, quando tuona alla marina prendi il pentolone e vai a cucinare28.09.2015
Quanna zappi e quanna puti nè cumpari nè niputi, quanna è tiempu ri vignignari tutti niputi e tutti cumpariQuando zappi e quando poti né compari né nipoti, quando è tempo di vendemmiare tutti nipoti e tutti compari Fabrizio28.09.2015
Sparagna farina quanna la matra è china, quanna u culu ri la matra cumpari a picca servi sparagnariRisparmia la farina quando la madia è piena, quando il fondo della madia compare a poco serve risparmiare28.09.2015
Ricetti lu pappici a la nuci: rammi tiempu ca ti spirtusuDisse il pappice alla noce: dammi tempo che ti perforo15.09.2015
A megliu parola è chidda ca nun zi riciLa miglior parola è quella non detta06.09.2015
Acqua passata nù macina mmulinuAcqua passata non macina piùquando c'erano i mulini ad acqua06.09.2015
Amuri ra lundanu è comi l'acqua inda nu panaruAmore da lontano è come l'acqua in un paniere06.09.2015
Chi ammuccia chiddu ca faci, signu ca mali faciChi nasconde quel che fa, è segno che male fa06.09.2015
Chi inda lu murtali l'acqua pesta, cu li stizzi si mbunni e stangu restaChi nel mortaio l'acqua pesta, con gli schizzi si bagna e stanco resta06.09.2015
Chica viscigliu quanna è ziculidduPiega "viscigliu" (alberello che diventerà quercia) quando è ancora piccoloeducare da piccoli06.09.2015
Li cambiali sù megliu ri li muglieri, alminu li pahi e stai senza pinzieriLe cambiali sono meglio delle mogli, una volta pagate sei senza pensieri06.09.2015
Né cu l'amici né cu li pariendi nunn'accattà e nu binni niendiNé con gli amici né con i parenti non comprare e non vendere niente06.09.2015
Quanna lu attu nun gè li surici abballanuQuando il gatto non c'è i topi ballano06.09.2015
Saccu vacandi nun si reggi a l'impieriSacco vuoto non si regge in piedi riferito ad una persona con lo stomaco vuoto06.09.2015
Uogliu ri n'annu e vinu ri ciend'anniOlio di un anno e vino di cento anni06.09.2015
Vali chiù n'amicu ca cientu rucatiVale più un amico che cento ducati06.09.2015
A cunfirenza è parend ri la malicrianzaLa confidenza è parente della malacreanza26.08.2015
Chi prima nu penza roppu suspiraChi prima non pensa dopo sospira26.08.2015
Chi zappa currennu cogli chiangennuChi zappa frettolosamente raccoglie piangendo26.08.2015
Lu cani muzzica sempe lu strazzatuIl cane morde sempre lo straccione l'accanimento della malasorte26.08.2015
Lu saziu nun criri a lu riunuChi è sazio non comprende chi è digiuno26.08.2015
Quanna lu ciucciu nu bboli vivi è nutili ca lu frischiQuando l'asino non vuole bere è inutile fischiarecombattere la testardaggine e una battaglia inutile 26.08.2015
A sandu Laurienzu piglia la nuci e spaccala pi mmienzuA san Lorenzo prendi la noce e spaccala a metàè giunta a metà maturazione25.08.2015
A sandu Martinu ogni mustu è vinuA san Martino ogni mosto è diventato vino25.08.2015
Chi sparti ngappa sempi la megliu partiChi divide prende sempre la parte miglioreriferito soprattutto a chi interviene in una rissa25.08.2015
Chiddu ca nun zi faci nun zi sapiQuello che non si fa non si sa25.08.2015
Comi spienni accussì appienniCome spendi così appendi25.08.2015
Cunsigliu ri vurpi rannaggio ri addiniConsiglio di volpi danno per le galline25.08.2015
Mari a chi mori, ca chi resta ioca e faci festaPovero chi muore, chi resta gioca e fa festa25.08.2015
Si vuo' ca l'amicizia mandeni, nu panaru ca vai e natu ca veniSe vuoi che l'amicizia duri, ad un paniere che va un altro deve tornare25.08.2015
E' nutili ca suoni sti campani ca chi nunn'è divotu nun gi veniE' inutile suonare le campane, chi non è devoto comunque non viene in chiesaMichele da Futani11.07.2015
L'omu malamendi è come nu tizzunu, vivu ti coci e muortu ti tingiL'uomo cattivo è come un tizzone, da vivo ti scotta e da spento ti tinge (tingere = dare una fregatura)Michele da Futani11.07.2015
L'uomminu ca nù bboli fa beni, roppu mangiatu lu friddu li veniL'uomo che non vuole far bene, dopo mangiato il freddo gli vieneMichele da Futani11.07.2015
Lu monacu è cicatu e puri ti zinnaIl monaco è cieco e pure ti fa l'occhiolinoMichele da Futani11.07.2015
Saluti senza canistu fa' finta ca nunn e vistuSaluti senza canestro fai finta di non aver visto"non presentarsi a mani vuote,
o anche ""bussare con i piedi"""
11.07.2015
Chi bellu voli parì tandi peni addà patìChi bello vuole apparire tante pene deve patire03.07.2015
Chi presta lu culu li restaChi presta le proprie cose rimane senza niente03.07.2015
Chi sapi filà fila puri cu nu spruocculuChi è abile a filare la lana la fila anche con un legnettoanche senza fuso 03.07.2015
Chiddu ca cari ra vucca e bai nzinu nunn'e pirdutuCiò che cade dalla bocca e rimane in seno non è perso03.07.2015
Chista è na panedda ri pani, mangia tu, mangia lu cani e tornala sanaQuesta è una pagnotta di pane, mangia tu, danne da mangiare al cane e riportala intera.
Pretendere l'impossibile
pretendere l'impossibile03.07.2015
Fa' bene e scordati ma si fai mali pensaciFai bene e scordati ma sei hai fatto del male pensaci03.07.2015
Fimmini ciucci e crapi tutt la stissa capuFemmine, asini e capre tutte la stessa testa03.07.2015
Innaru siccu massaru riccuGennaio secco massaio ricco03.07.2015
Megliu a lu rendi ca a lu parendiMeglio al dente che al parente03.07.2015
Ogni massaru è patrunu ri na ricottaOgni massaio è padrone di una ricotta03.07.2015
Quanna ti ricinu ca ngi sù cirasa assai porta lu panaru zicuQuando ti dicono che ci sono ciliegie in abbondanza porta il cestino piccolonon lasciarsi andare a facili entusiasmi credendo a tutto quello che ti dicono03.07.2015
Tandu vai la langedda a l'acqua ca ngi rimani lu manicuTanto va la brocca all'acqua che ci rimane il manicoil nostro modo di dire: "Tanto va la gatta al lardo..."03.07.2015
Chi frarica e sfrarica nu perdi mai tiempuChi costruisce e disfa non perde mai tempo
- Meglio che essere inattivi -
meglio così che inattivi 24.06.2015
Chi pecura si faci lu lupu si lu mangiaSe diventi pecora il lupo ti si mangia24.06.2015
Chi ri spiranza campa rispiratu moriChi di speranza vive disperato muore24.06.2015
La addina faci l'uovu e a lu addu li vruscia lu culuLa gallina fa l'uovo e il gallo se ne risente24.06.2015
La linga nu teni ossa ma rumpi l'ossaLa lingua non ha ossa ma le rompe24.06.2015
A cira si strui e la prucissiuni nun caminaLa cera si consuma e la processione non cammina. Perdere tempo inutilmenteperdere tempo inutilmente15.06.2015
Chi pi mari vai sti pisci piglia.Chi per i mari naviga questi pesci prende.si sa che si corrono dei rischi ad imbarcarsi in certe avventure15.06.2015
Chi voli vai e chi nu bboli mannaChi vuole va e chi non vuole mandachi fa da sé fa per tre15.06.2015
Chiddu ca t'imbari ra criaturu non ti lu scuordi ra viecchiuCiò che impari da bambino non lo scordi da vecchio15.06.2015
Cu lu cuoriu ri l'ati si faci la curria longaCon il cuoio altrui si fa la cinghia lunganon badare a spese quando pagano gli altri15.06.2015
Lu abbu accogli e la iastima noMai farsi meraviglia15.06.2015
Lu tirchiu è comi lu puorcu, e bbuonu sulu roppu muortuL'avaro è come il maiale, è buono solo dopo che è morto15.06.2015
Pari cumpari amicizia ruraEssere pari (senza ne debiti ne crediti) l'amicizia è più duratura15.06.2015
Roppu arrubbatu a Santa Chiara faceru li porti ri fierruDopo rubato a Santa Chiara fecero le porte di ferro15.06.2015
Si come lu attu ri zie Maria, nu pocu chiangi e nu pocu ririSei come il gatto di zia Maria, un momento piange e un altro ride
cambiare repentinamente umore15.06.2015
Si t'anu prumisu lu purcieddu, curri subito cu lu funiciedduSe ti hanno promesso il maialino corri subito con una cordicellaapprofitta subito, prima che possano cambiare idea 15.06.2015
Troppi addi a candà nu schiara mai juornuTroppi galli a cantare non arriva mai l'alba a rischiarare il giorno15.06.2015
Pi n'acinu ri sali pirdetti la minestraPer un granello di sale rovinò la minestra02.06.2015
Puta a Frivaru e ghinghi lu vuttaruPota a Febbraio e riempirai la cantina02.06.2015
Quanna è Pasca e Pifania nun si tessi e nun si fila, nun si pettina la capu e nun s'infila la cura ri l'acuQuando è Pasqua e l'Epifania non si tesse e non si fila, non ci si pettina e non s'infila la cruna dell'ago02.06.2015
Roppu li cumbietti escinu li rifiettiDopo i confetti vengono fuori i difetti02.06.2015
Tri su li putienti: u papa, u re e chi nu teni niendiTre sono i potenti: il papa, il re e chi non possiede niente02.06.2015
U pirucchiu inda la farina si criri lu capu ri lu mulinuIl pidocchio nella farina crede di essere il capo dei mugnai02.06.2015
Viu li uai miei e mi risperu uardu chiddi ri lati e mi cunzoluVedo i miei guai e mi dispero, guardo gli altrui e trovo conforto02.06.2015
Li cundi si fanu a la vinuta ri la feraI conti si fanno al ritorno dalla fiera a consuntivo08.05.2015
Quanna ti criri ca mori la pecura mori l'ainuQuando credi che muore la pecora, muore l'agnello08.05.2015
Roppu mmaritata la figlia fimmina escinu tutti li matrimoniiDopo maritata la figlia femmina escono tutti i matrimoni08.05.2015
Sutt a la nivi ngè lu pani e sutt a l'acqua ngè la famiSotto la neve c'è il pane e sotto l'acqua c'è la fame08.05.2015
Li foderi cumbattinu e li sciabuli stanu appisiI foderi combattono e le sciabole stanno appeselo diceva sempre mio nonno02.05.2015
Chiangi cà nu bbiri e li sproccula vanu a l'uocchiPiangi che non vedi e i rametti si conficcano negli occhilamentarsi di un guaio e vederne sopraggiungere un altro23.04.2015
Diu manna pani a chi nu teni rienti e figli a chi nu teni niendiDio dà pane a chi non ha denti e figli a chi non ha niente23.04.2015
Diu nun peggiu! Ricetti chiddu ca iia a l'acqua abbasciuDio non peggio! Disse quello che veniva trascinato dal fiume in piena23.04.2015
Li parienti su comi li stivali, chiù su stritti e chiù ti fanu maliI parenti sono come gli stivali più sono stretti e più ti fanno male23.04.2015
Lu facetti u rialu Betta a la niputi! Apretti la cascia e ngi retti na nuciLo fece il regalo Betta alla nipote! Apri la cassa e le diede una noce23.04.2015
Mend lu miericu sturia lu malatu moriMentre il medico studia il malato muorechi ha tempo non aspetti tempo23.04.2015
N'tiempu ri timpesta ogni pirtuso è puortuIn tempo di tempesta ogni buco è un porto23.04.2015
Nè ri veneri nè ri marti nun si spusa, nun si parti e nun si rai iniziu a l'artiNè di venerdì nè di martedì non ci si sposa, non si parte e non si dà principio all'arte23.04.2015
Pote chiù la mmiria ca na scuppittataPuò più l'invidia che una schioppettata23.04.2015
Quanna u cuorpu sfoca a bbiendu, u miericu nn'avi niendiQuando il corpo sfoca a vento, il medico non guadagna niente23.04.2015
Ri notti parla chianu e di juornu votati attuornuDi notte parla piano e di giorno voltati intorno23.04.2015
Sì comi lu ciucciu ri Frichillu, novandanovi piae e la cura fracitaSei come l'asino di "Frichillo", novantanove piaghe e la coda malata23.04.2015
Chi è natu pi murì a lu scuru pote essi figliu puri a mastu cannilaruSe sei nato per morire al buio non serve neanche essere figlio al mastro candelaioGianpaolo15.04.2015
L'acqua ca nu camina fetiL'acqua stagnante puzza15.04.2015
Mi manga sempi nu sordu p' accucchià na liraMi manca sempre un soldo per mettere insieme una lira12.04.2015
Ricetti la Cannilora: viernu è fora, risciupunnetti Biasi: viernu mo trasi!Disse la Candelora (ricorrenza 2 Febbraio) -dall'inverno siamo fuori-, rispose Biagio (ricorrenza 3 febbraio) -l'inverno comincia ora-12.04.2015
A lavà la capu a lu ciucciu si perdi acqua e sapuniA lavare la testa all'asino ci si perde acqua e sapone09.04.2015
Appena trasi pani e casu, roppu trasutu pani assulutuAppena entri pane e formaggio, dopo solo panenon può essere sempre come i primi tempi09.04.2015
Chi è troppu buonu l'acciri nu truonuChi è troppo buono l'ammazza un tuono09.04.2015
Fattilla cu chiddi megliu ri ti e fangi puri li spisiFattela con chi è meglio di te e pagagli anche le spese09.04.2015
Lu ciucciu porta la paglia e lu ciucciu si l'ammagliaL'asino porta la paglia e stesso lui la mangia09.04.2015
Ngoppa lu cuottu l'acqua vuddutaSulla scottatura l'acqua bollente09.04.2015
Quanna chiovi rai a bivi a li gaddiniQuando piove dai da bere alle gallineinutilità09.04.2015
Chi chiangi futt a chi ririChi piange frega chi rideil pianto frutta15.03.2015
Chi faci pani spisso lu faci buonu e tristuChi fa spesso il pane, a volte lo fa buono altre meno non tutte le ciambelle riescono col buco13.03.2015
E chiddu vai truvannu : fest, malitiempu e gend'a la casaE quello vai cercando: feste, cattivo tempo e ospiti!13.03.2015
Frivaru curtu e amaruFebbraio mese corto ma...13.03.2015
Iam'a zappà senza la zappaAndiamo a zappare senza la zappamanca l'elemento essenziale13.03.2015
La vacca ca nu mangia cu lu voi o 'mmangiatu prima o mangia poiLa mucca che non mangia insieme al bue, o ha mangiato prima o mangia dopo13.03.2015
Li ciucci si truzzanu e li varrrili si scascianuGli asini si scontrano e i barili si romponoabitudine degli asini quando si incontravano era quella di strusciarsi, ma portando addosso il basto con i barili erano quest'ultimi a pagarne le conseguenze13.03.2015
Natali cu lu suli e Pasca cu lu tizzuniNatale con il sole e Pasqua vicino al camino13.03.2015
Quanna lu zicu parla lu gruossu già ha parlatuQuando il piccolo parla il grande ha già parlatoi bambini sono lo voce degli adulti
13.03.2015
Si simmini spini nu camminà scauzuSe semini spine non camminare scalzo13.03.2015
Li parienti ri la mugliere, zuccaro e mmele, chiddi ri lu maritu, sale e acituI parenti della moglie, zucchero e miele, quelli del marito , sale e acetodalla pagina facebook:
- C'era una volta il Cilento -
20.05.2021
Chi teni rinari frarica e chi teni vientu navicaChi ha denari costruisce e chi ha vento navigaprendere coscienza delle proprie possibilità07.06.2021
Né fimmina e né tila a luci ri cannilaNé femmina né tela a luce di candelaponderare una scelta, magari valutandone gli aspetti alla luce del giorno
(una volta era la donna ad essere scelta per il matrimonio)
07.06.2021
Chi vivi a matino, si perdi lu fiasco nun perde lu vinoChi beve al mattino, se perde il fiasco non perde il vinomettere subito al sicuro08.06.2021
Chi agliutti sanu mori affucatuChi inghiotte il boccone per intero muore soffocato08.06.2021