Porta… non porta

Guardando questa foto non si può fare a meno di pensare ai moderni ingressi dotati di portoni super blindati con serrature speciali e quanto più si possa avere in termini di sicurezza.

porta
Una porta d’altri tempi con un minimo sistema di sicurezza (la cancellata superiore) e dotata di vari accessori

Nonostante questi accorgimenti, spesso si trovano in casa degli ospiti per niente graditi e allora viene da considerare – ma una volta come potevano stare tranquilli con delle porte così? – In effetti la garanzia antintrusione era pressoché inesistente, scardinare una porta con una spallata era un gioco da ragazzi, senza considerare che la chiave nella toppa era permanente tutta la giornata, si toglieva solamente la sera quando si andava a letto non tanto per paura di qualche malfattore, ma per evitare lo scherzo di qualche buontempone. Allora come si poteva essere tranquilli? Semplicemente perché i tempi erano diversi, la gente dopo una giornata di duro lavoro non aveva certo la voglia di andare in giro a delinquere. Anche allora qualche ladro di galline c’era, ma in un paese di poche anime, dove tutti si conoscevano, come si dice,  “era carta conosciuta“.

Vicolo
Un vicolo di Montano che lascia intravedere un altro ingresso di una volta
Balcone
Sebbene ridotto in queste condizioni una volta era il balcone di una casa importante: la casa dei baroni

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *